Agenzia di Cecina

Newsletter Consorzio Agrario

Rimani informato sulle nostre notizie!

La nostra storia attraverso le immagini

 

Due famosi e storici consorzi quello di Grosseto e quello di Livorno sono le radici, le fondamenta su cui sorge questa azienda.

Una fusione che mira ad esaltare i migliori aspetti delle due società, creando una sinergia che genera performace sempre ai massimi livelli, innovazioni strutturali e tecnologiche, esaltazione del territorio.

Uno slancio verso il futuro che trae la propria forza ed energia dalle tradizioni centenarie, dalla consolidata esperienza, dall’amore per questa terra e per i suoi frutti.

La storia del Consorzio Agrario della Maremma Toscana, ormai più che centenaria, è la storia dell'agricoltura maremmana, che si è dipanata attraverso i profondi cambiamenti politico sociali che hanno caratterizzato il secolo passato e quello attuale.

Il nostro territorio ha vissuto profonde trasformazioni: dalle operazioni immani di bonifica, alla riforma fondiaria, dall'avvento della prima meccanizzazione, alle recenti conquiste della tecnologia; trasformazioni e cambiamenti nei quali il Consorzio Agrario ha sempre avuto un ruolo di primissimo piano. 

La sede storica del Consorzio Agrario, in Via
Roma a Grosseto, costruita ne 1938

Il silos di Via Etruria, costruito nel 1933, ha una
capacità di 46.000 q.li

Le immagini, ancora più delle parole, possono raccontare e far rivivere la storia della nostra azienda; una storia fatta di uomini, di donne, di tecnici, di lavoratori, di dirigenti che si sono spesi per il progresso dell'agricoltura maremmana.
La meccanizzazione agricola

Uno dei settori dell'agricoltura, nei quali l'attività consortile è stata più importante è senza dubbio quello della meccanizzazione agricola.

Si è trattato di una vera e propria rivoluzione, attraverso la quale si è passati dal lavoro manuale e animale alla completa meccanizzazione di tutte le operazioni colturali.

In questo processo di modernizzazione, il Consorzio Agrario ha svolto un ruolo di primaria importanza nella divulgazione delle nuove tecniche, che spesso hanno incontrato notevoli difficoltà nella loro affermazione.

Grazie al lavoro assiduo dei propri uomini e attraverso interi decenni di prove in campo, dimostrazioni, fiere ed eventi di ogni genere, l'usa delle macchine si è diffuso nel nostro territorio ed ha raggiunto oggi, livelli di assoluta eccellenza.

      

La produzione dei mangimi

Un altro settore nel quale il Consorzio Agrario è stato precursore è senza dubbio quello della produzione mangimistica.

A partire dal dopoguerra, il settore zootecnico è stato caratterizzato da profondi cambiamenti, legati soprattutto alla selezione genetica e al miglioramento delle tecniche di alimentazione.

Per seguire lo sviluppo di queste tecniche la nostra azienda costruì il mangimificio di Via Etruria (allora chiamata Via Parallela) per la produzione di mangimi composti integrati, sfarinati e pellettati.

Da allora, grazie al continuo progresso delle tecniche molitorie e mangimistiche, abbiamo prodotto decine e decine di milioni di quintali di mangimi, per tutte le specie animali allevate nel nostro territorio, seguendo passo passo le diverse esigenze che via via si manifestavano.

 

La configurazione originaria del mangimificio

 

 

  L'interno originario del mangimificio

La divulgazione tecnica

Nella storia del Consorzio Agrario, la divulgazione delle nuove tecniche e dei nuovi prodotti ha sempre avuto un'attenzione particolare.

Intere generazioni di tecnici si sono alternate nell'assistenza tecnica alle aziende agricole.

In particolare il settore sementiero e quello della difesa fitoiatrica sono stati sviluppati grazie al lavoro e alla indubbia professionalità dei nostri tecnici.

 

 

Visita ai campi dimostrativi di cereali

La rete periferica delle agenzie

La rete delle agenzie periferiche è da sempre la caratteristica distintiva dei Consorzi Agrari.

Fin dalle sue origini il Consorzio Agrario ha cercato di diffondere capillarmente i propri depositi e punti vendita, cercando di coprire adeguatamente tutto il territorio, per fornire anche alle zone più marginali, come quelle montane o di alta collina, i propri servizi.

Le agenzie, sia quelle a conduzione diretta che quelle gestite con rapporto provvigionale, sono sempre state il cuore pulsante della nostra azienda; punto di incontro con gli agricoltori, centro di stoccaggio di materie prime e di vendita di materie utili all'agricoltura.

  

 

  

Attualmente le agenzie del Consorzio Agrario della Maremma, distribuite tra le provincie di Grosseto e Livorno, sono 31.

 

 

Nelle agenzie del Consorzio gli agricoltori hanno trovato, e continuano a trovare, gran parte delle risposte alle loro necessità.

La rete di queste agenzie, una volta molto fitta, si è via via allargata, anche grazie allo sviluppo della rete viaria e delle comunicazioni, mantenedo però un elevato grado di copertura del territorio.

 

Consorzio Agrario del Tirreno - Via Roma 3 - 58100 Grosseto - Tel. 0564 423256 - info@consorzioagrariotirreno.it - P.I. 00081480535